Comunicato congiunto UP-Prefettura di Mantova su 3° corso aggiornamento attacchi oleodotti

Mantova, 15 novembre 2018 – Si è tenuto oggi, presso la Prefettura di Mantova, il corso di aggiornamento professionale destinato alle Forze di Polizia, Vigili del fuoco e Comuni interessati, dedicato al tema degli attacchi agli oleodotti, un fenomeno che si è manifestato a partire dal 2016 su tutto il territorio nazionale e che ha richiesto un forte impegno di operatori e Istituzioni nell’individuare strumenti in grado di contrastarlo.

Il corso, dal titolo “Il fenomeno degli attacchi agli oleodotti: partenariato pubblico-privato per la prevenzione e il contrasto“, giunto al suo terzo appuntamento dopo quelli di Milano e Roma/Latina (16 maggio e 14 settembre), è stato organizzato dalla Prefettura di Mantova in collaborazione con Unione Petrolifera, con l’obiettivo di promuovere una costante condivisione delle informazioni tra gli operatori del settore e le Amministrazioni preposte al fine di ampliare la conoscenza di un fenomeno criminoso di notevole impatto sul territorio, soprattutto laddove è più alto il rischio di attacchi illegali alle condutture di idrocarburi.

“Per noi si tratta di motivo di grande orgoglio poter condividere anche con la Prefettura di Mantova, l’esperienza di Milano e poi di Roma/Latina – ha commentato il Presidente di Unione Petrolifera, Claudio Spinaci – perché ritengo che su questi temi sia fondamentale la sinergia con le Istituzioni al fine di ottenere risultati concreti nella lotta all’illegalità nel nostro settore, che è sempre più esposto a fenomeni criminali che cambiano continuamente modus operandi. Quanto fatto sinora – ha concluso – dimostra che questa collaborazione è un modello vincente che funziona e che ha già dato i suoi frutti considerato che il numero degli attacchi è diminuito in modo evidente passando dai 158 furti del 2015 agli 8 del 2017 e del 2018”.

pdf
DOWNLOAD 2018.11.15 Comunicato congiunto UP- Prefettura Mantova su 3° corso di aggiornamento attacchi oleodotti

Pubblicato in 2018, Comunicati Stampa