Fiscalità

Quando si parla di componente FISCALE dei prezzi dei carburanti si fa riferimento alla somma di Accise e Iva.

Relativamente all’accisa, il suo ammontare , fisso per litro,  è stato modificato numerose volte nella storia d’Italia, partendo dal 1935 quando fu incrementata di 0,1 centesimi al litro per reperire le risorse alla guerra di Abissinia.

Attualmente l’ammontare dell’accisa è stabilito dal Decreto Legislativo numero 504 del 26 ottobre 1995, articolo 21. Gli adeguamenti che dovevano dirsi “temporanei” di fatto sono poi rimasti in vigore e riassorbiti dalla fiscalità generale.

Nel 2016 gli oli minerali hanno garantito un gettito fiscale pari a circa 39 miliardi di euro.