Piazzale Luigi Sturzo 31Roma, 00144
Telefono 06.5423651Fax 06.59602920

Giorno: 3 Dicembre 2019

2 posts

  DOWNLOAD

ComunIcato Protocollo UP_FAIP_Gestori_self service_disabili_3.12.2019

Procotollo disabili_Dichiarazione Presidente FAIP_3.12.2019

Protocollo disabili_dichiarazione Presidente UP_3.12.2019

Slide-cartella-stampa.pdf

Promuovere e sostenere l’inclusione sociale, le pari opportunità e l’accessibilità ai servizi dei cittadini con disabilità anche presso gli impianti di distribuzione carburanti.

Questi gli obiettivi del Protocollo d’intesa sottoscritto oggi dalla Federazione delle Associazioni Italiane delle Persone con lesione del midollo spinale (FAIP Onlus), da Unione Petrolifera, in rappresentanza dei titolari degli impianti di distribuzione carburanti ad essa aderenti, e dai gestori rappresentati dalle Associazioni di categoria FAIB Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio.

I firmatari del Protocollo, che già oggi prestano grande attenzione ai cittadini disabili, si attiveranno per rimuovere eventuali ostacoli e/o barriere ai servizi offerti sulla rete carburanti facendo propri i principi indiscussi di non discriminazione e di pari opportunità.

A tal fine, negli impianti aderenti all’iniziativa, sarà fornita assistenza agli automobilisti disabili nel rifornimento di carburante anche presso le colonnine di distribuzione adibite al self-service, consentendo la pari opportunità di usufruire delle condizioni previste per tale modalità di rifornimento.

Il Protocollo d’intesa prevede che, a far data dal 1° febbraio 2020, gli impianti di distribuzione carburanti aderenti all’iniziativa, saranno caratterizzati da apposito logo (v. allegato), posto in maniera ben visibile, predisposto a cura dei titolari degli impianti stessi, in modo da consentire la rapida identificazione dei punti vendita ove è assicurata l’assistenza.

I firmatari si sono impegnati a dare la massima visibilità al protocollo sottoscritto.

Roma, 3 dicembre 2019

  DOWNLOAD Comunicato stampa corso Trento_3.12.19 (DEF)Corso Trento 3.12.19_reati predatori_DEF; Corso Trento 3.12.19_frodi_DEF

 

Sicurezza e legalità nella distribuzione dei prodotti petroliferi: corso di aggiornamento professionale Forze di Polizia

Trento, 3 dicembre – Si è tenuto oggi, presso il Commissariato di Governo di Trento, un corso di aggiornamento professionale destinato alle Forze di Polizia, dedicato alla sicurezza e legalità nella distribuzione dei prodotti petroliferi.

Il corso, aperto dal Commissario di Governo, Prefetto Sandro Lombardi, e dal Procuratore della Repubblica di Trento, Sandro Raimondi, si è svolto nelle consuete modalità di interscambio informativo tra la componente pubblica e quella privata, ispirato alla cultura della “sicurezza partecipata”, già adottate nel contrasto del fenomeno degli attacchi agli oleodotti.

Unione Petrolifera ha in particolare affrontato la tematica dei reati predatori in danno degli impianti di distribuzione di carburanti e degli oleodotti, ripercorrendo le diverse iniziative di collaborazione e scambio informativo con la Direzione Centrale della Polizia Criminale del Ministero dell’Interno portate avanti nell’ultimo anno.

Infatti, grazie al Servizio Analisi Criminale della suddetta Direzione, si sta procedendo ad una puntuale analisi delle attività delittuose in tale contesto ai fini della pianificazione di mirate strategie anticrimine.

È stata poi illustrata un’analisi delle principali fattispecie di frodi nella filiera della distribuzione carburanti e delle misure di contrasto contenute nelle ultime Leggi di bilancio, promosse e condivise dall’Associazione, al fine di prevenire un fenomeno degenerativo che ha ricadute negative non solo sull’Erario, ma anche sulle imprese e sui consumatori.

Una importante giornata di confronto che conferma come la sinergia pubblico-privato, la collaborazione e la condivisione delle informazioni sia un modello vincente per contrastare i fenomeni di illegalità.