Roma, 22 gennaio 2016In relazione a quanto ripreso dalle agenzie di stampa sull’andamento dei prezzi dei carburanti, l’Unione Petrolifera fa presente che da giugno 2015 ad oggi il prezzo della benzina è diminuito complessivamente di oltre 21 centesimi euro/litro, mentre quello del gasolio di circa 28 centesimi, riflettendo appieno la discesa del greggio e dei prodotti raffinati sui mercati internazionali.

A livello industriale il prezzo italiano è inoltre assolutamente in linea con quello medio dei paesi dell’area euro.

pdf DOWNLOAD 22.01.2016 -Comunicato su discesa prezzi carburanti